L’undicesima Costituzione si pone come ideale punto di sintesi tra i valori tradizionali damanhuriani e le nuove spinte per la loro concretizzazione nel mondo.
È la prima, grande opera collettiva sociale che il Popolo damanhuriano realizza in assenza del fondatore e guida spirituale, Falco Tarassaco.

I fili che reggono Damanhur sono saldamente tenuti da chi la ama e la considera una preziosa creatura collettiva, da continuare a far crescere perché possa ispirare una vera trasformazione nel mondo.

Come Collegio di Giustizia abbiamo seguito tutte le fasi di genesi dell’attuale Costituzione, dalle prime elaborazioni fino ad arrivare alla pubblicazione di questo libro che contiene un’interessante disamina storica delle varie costituzioni succedutesi nel tempo ed è arricchito da uno scritto dei Saggi che invita a meditare sui principi espressi nella Costituzione, al fine di coniugarli nella vita di tutti i giorni, come faro spirituale che guida le nostre azioni individuali e collettive.

A cura dell 33° Collegio di Giustizia
Pag.: 66