SALA DEL

LABIRINTO

Questa sala è dedicata all’armonia delle forze divine del pianeta, al rispetto per ogni credo, alla creazione di un futuro di pace tra i popoli.

Lo snodarsi di corridoi riccamente decorati, in cui l’elegante simmetria degli elementi architettonici richiama l’idea di camminare in un labirinto, è dedicato alla complessa rappresentazione di centinaia di forze divine legate ai popoli del pianeta.

PRENOTA UNA VISITA

Percorrere il Labirinto è come camminare attraverso la storia dell’umanità, per distillare la parte più luminosa, collegata al principio divino, all’essenza eterna che unisce oltre ogni apparente separazione tutte le espressioni spirituali e religiose.

Alle pareti e sulle vetrate sono raffigurate centinaia di forze divine che rappresentano i valori e gli ideali più alti dei popoli a loro collegate.

Tutte le divinità interagiscono le une con le altre per creare un nuovo equilibrio: forze di tutti i continenti ci ricordano che siamo tutt’Uno con la Terra e il Cosmo, mentre forze divine dell’arte e della bellezza accostate a divinità creatrici e della guarigione ricordano quanta ricchezza e potere esistano nell’animo umano. Anche gli specchi presenti alle estremità della sala ricordano che ciascun essere umano ospita una scintilla divina ed è parte dell’ecosistema spirituale rappresentato.

Nei punti di incrocio delle navate, agli angoli delle pareti, si trovano grandi statue che rappresentano i Guardiani del Labirinto. Tutte guardano in direzioni diverse, a sottolineare che le infinite facce del cristallo della Verità sono presenti ovunque.

Nelle pareti della navata centrale, all’ingresso della sala, è narrato il percorso dell’umanità nella storia, mentre sul pavimento uno splendido mosaico arricchisce il percorso dei visitatori con elementi arborei e floreali, incastonati in un flusso di linee che rappresentano le diverse Vie spirituali damanhuriane.

Particolare di pittura murale che ritrae Yagil Qan, spirito femminile legato alla cultura dei Turchi Sud Siberiani. E’ raffigurata con gli abiti ed i monili tradizionali e circondata da bambini a rappresentare la sua caratteristica peculiare: insufflare l’anima vitale nei fanciulli.
Dettaglio di un tondo in mosaico rappresentante il tarassaco, fiore scelto per le sue caratteristiche solari ad essere simbolo di Damanhur. Collegato al sole è alla rinascita è anche il vischio, le cui foglie si intravedono nella parte alta del riquadro.

VISITA DI GRUPPO O ESPERIENZA PERSONALIZZATA:
SCOPRI I TEMPLI A MODO TUO.

CONTATTACI

VUOI PORTARE UN TUO GRUPPO?
CONDURRE PRATICHE SPIRITUALI NEI TEMPLI?

CONTATTACI

VUOI PORTARE UN TUO GRUPPO?
CONDURRE PRATICHE SPIRITUALI NEI TEMPLI?

CONTATTACI
Scopri l’Abaton

I NOSTRI VISITATORI DICONO

EXPLORE OUR

HALLS

Rimani in contatto tramite la nostra newsletter!

Con l’iscrizione dichiaro di aver letto le informazioni sul trattamento dei dati personali.

    TEMPLI DELL’UMANITÀ

    DAMANHUR

    Via Pramarzo 3
    10080 Baldissero Canavese (TO)
    Italia

    contattaci